Programma di educazione e cultura alimentare, patrimonio, sostenibilità e valorizzazione delle specie ittiche siciliane.

Il Palazzo della Cultura di Catania ha ospitato la terza tappa del progetto Mangio sicuro mangio siciliano un’importante occasione di confronto tra i cittadini e le istituzioni siciliane.

Durante i lavori, coordinati dalla Dottoressa Giusi Zangla, grazie agli interventi dell’Assessore all’Agricoltura Luca Sammartino e anche della Professoressa Leda Morana, sono stati mostrati i risultati dell’iniziativa e presentati i diversi programmi operativi legati al costante impegno del Dipartimento della Pesca Marittima, rappresentato dal Direttore Alberto Pulizzi, a sostegno del settore.

Nonostante le condizioni climatiche avverse, la città di Catania ha manifestato un grande interesse nei confronti della sostenibilità alimentare legata soprattutto al consumo del pesce azzurro, in particolar modo attraverso la degustazione curata dallo Chef Angelo Scuderi, Presidente dei Cuochi e Pasticceri Etnei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *